Ultime News

Benvenuti



Motivo del sito

E`mio desiderio sincero di proclamare la buona notizia di Gesù che è la potenza di Dio per la salvezza di tutti coloro che credono. 

 «E questo vangelo del regno sarà predicato in tutto il mondo, affinché ne sia resa testimonianza a tutte le genti...» (Matteo 24:14) 

Il mio desiderio è di testimoniare riguardo alla verità contenuta nella Parola di Dio e alla Sua dottrina. 

«Quello che io vi dico nelle tenebre, ditelo nella luce; e quello che udite dettovi all'orecchio, predicatelo sui tetti.» (Mat 10:27; 2 Timoteo 4:2).

La Bibbia è la Parola di Dio. Cioè in essa è Dio stesso che parla. Il cuore della rivelazione di Dio all’uomo per mezzo della Bibbia, è Gesù Cristo. (Ebrei 1 v. 1-2; Giovanni 1 v. 1-18) 

«Investigate le scritture..., esse sono quelle che rendono testimonianza di me»(Giovanni 5:39) 

Se non l'avete ancora fatto, considerate di chiedere in preghiera a Dio Padre che venga affidato anche a voi il messaggio del vangelo ed esaminate le scritture giornalmente per rendervi conto che la sua Parola è la Verità. 

«Allora Gesù aprì loro la mente, perché comprendessero le Scritture» (Luca 24:45). 

Possa il Signore essere misericordioso e darvi il dono gratuito della vita eterna. 

 «Infatti il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore.»(Romani 6:23)

Con questo sito rendo testimonianza della Grazia che Dio nostro Padre mi ha fatto per mezzo di Suo figlio Gesù Cristo. 


Vorrei iniziare col dire che sono una persona normale come tante nel mondo senza particolari doti o qualità. Ho incontrato Dio nel momento più duro della mia vita, proprio quando accusandolo di quanto mi succedeva, mi stavo allontanando da Lui. Chissà che avrà visto in me di particolare, me lo chiedo ancora oggi, però anche se posso non comprendere il perchè, comprendo che senza il Suo aiuto non ce l'avrei mai fatta. Sono stata educata nella religione cattolica e ho sempre creduto in Dio, in Suo figlio Gesù, ma maggiormente nella madonna e nei santi, assurdo vero? Ma come me chissà quanti ce ne sono. Nel periodo in cui per una malattia di un familiare cominciai a chiedere un miracolo, iniziai a girare per santuari e continuamente pregai la madonna di aiutarmi...quanta ignoranza era in me. Così quando quella persona morì, invece di accusare me stessa, accusai Dio. Divenni preda delle tentazioni di satana, e siccome in quel momento soffrivo di una fortissima depressione, fui proprio una facile preda. Una sera mi resi conto di non farcela più e iniziai a piangere e a chiedere a Dio perchè mi avesse abbandonata. Che sciocca, ero io che avevo abbandonato Lui e invece pensavo che fosse stato Lui ad abbandonare me. Ci furono una serie di eventi sempre più grandi e di sofferenze continue, ma ogni sofferenza mi apriva una porta e un piccolo lumino iniziava a risplendere. Iniziai a vedere tutto ciò che mi circondava con occhi diversi e a gioire per delle stupidaggini, come le chiamavo io, magari una bella luna nel cielo, un fiore, un uccellino che si posava sulla mia finestra. Più gioivo per queste cose e più riuscivo a gioire anche per la sofferenza capendo finalmente che solo attraverso di essa, si riesce ad essere più vicino a quella che Gesù ha vissuto per noi. Insomma sembra facile a dirsi, ma non è certo stato semplice. E' durato quasi 5 anni il mio cammino e anche se la strada è stata stretta ed irta di pericoli, ormai il mio percorso verso la Verità era iniziato. Compresi che, anche se non ero nessuno e una peccatrice, potevo essere salvata per Fede! Non avrei mai potuto farcela da sola, (nonostante la confessione che la chiesa cattolica mi aveva insegnato a fare per essere perdonata); Gesù ci aveva già pensato e io ero libera, e se ero libera dai peccati, che come essere umano avrei di nuovo compiuto, per mezzo di Gesù, potevo finalmente sapere che un giorno avrei fatto parte del popolo di Dio. Da quel momento ho iniziato a sentire la voce di Dio dentro di me, facevo domande e Lui mi rispondeva nel modo più incredibile, magari un qualcosa che mi appariva davanti e che rispondeva a ciò che avevo detto a Lui, magari una cosa che leggevo. Io ho ricevuto la mia risposta e voi che leggete le mie parole avete capito? Qui sulla terra siamo dei soldati che combattiamo le nostre battaglie, ma se siamo protetti dall'armatura che viene dalla Fede e diventiamo dei soldati di Cristo cosa può spaventarci? Quindi gioiamo insieme in ogni momento delle nostre giornate, anche nei momenti più pesanti perchè abbiamo un grande lavoro da fare, far capire a chiunque si sente peccatore e quindi lontano da Dio che non è così, basta credere veramente e i nostri peccati se ne andranno... 
"Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti." (Efesini 2:8-9)  
Un'ultima cosa che vorrei dirvi ed è che ciò che si fa, non sia mai fatto con l'intento di meritarci il Regno di Dio, ma sia fatto solo per manifestare la nostra gratitudine a Colui che ce l'ha donato morendo sulla croce.  
"Se uno compie un servizio, la faccia mediante la forza che Dio fornisce, affinché in ogni cosa sia glorificato Dio per mezzo di Gesù Cristo". (1Pietro 4:11)
" La sapienza grida per le vie, fa udire la sua voce per le piazze; nei crocicchi affollati ella chiama, all'ingresso delle porte, in città, pronunzia i suoi discorsi: 'Fino a quando, o scempi, amerete la scempiaggine? fino a quando gli schernitori prenderanno gusto a schernire e gli stolti avranno in odio la scienza? Volgetevi a udire la mia riprensione; ecco, io farò sgorgare su voi lo spirito mio, vi farò conoscere le mie parole...
Ma poiché, quand'ho chiamato avete rifiutato d'ascoltare, quand'ho steso la mano nessun vi ha badato, anzi avete respinto ogni mio consiglio e della mia correzione non ne avete voluto sapere, anch'io mi riderò delle vostre sventure, mi farò beffe quando lo spavento vi piomberà addosso; quando lo spavento vi piomberà addosso come una tempesta, quando la sventura v'investirà come un uragano, e vi cadranno addosso la distretta e l'angoscia.
Allora mi chiameranno, ma io non risponderò; mi cercheranno con premura ma non mi troveranno.
Poiché hanno odiato la scienza e non hanno scelto il timor dell'Eterno e non hanno voluto sapere dei miei consigli e hanno disdegnato ogni mia riprensione, si pasceranno del frutto della loro condotta, e saranno saziati dei loro propri consigli.
Poiché il pervertimento degli scempi li uccide, e lo sviarsi degli stolti li fa perire; ma chi m'ascolta se ne starà al sicuro, sarà tranquillo, senza paura d'alcun male'." (Proverbi 1, 20-33)


"Cercate l'Eterno mentre lo si può trovare, invocatelo mentre è vicino. Lasci l'empio la sua via e l'uomo iniquo i suoi pensieri, e ritorni all'Eterno che avrà compassione di lui, e al nostro Dio che perdona largamente" (Isaia 55, 5-7). 
"Egli ha cancellato il documento a noi ostile, i cui comandamenti ci condannavano, e l'ha tolto di mezzo, inchiodandolo sulla croce." (Colossesi 2: 14)
Da quando ho incontrato Gesù cerco di diffondere la Sua Parola, come mi è possibile... 

Consapevoli nella Parola
Scroll to Top